Home Turni 2017 e moduli Ultime notizie Archivio Consiglio

Chiudi gli occhi con me e rivedrai la montagna in tutta la sua maestosa grandezza, le alte vette fare contrasto con l’azzurro del cielo, la natura tutta che avvolge una vacanza trascorsa insieme, riascolterai il silenzio della notte accompagnato dal rumore di sottofondo dello scorrere del fiume, che sembra cullare le tende e i suoi ospiti in un ampio e caloroso respiro, risentirai la pioggia tamburellare sulle tende fino al sopraggiungere del sonno, ammirerai un cielo buio trapuntato da miriadi di stelle, riassaporerai il profumo di una grolla condivisa, o di una fumante camomilla. Rivedrai i bambini correre, intenti nel gioco, sempre insieme consumare intensamente ogni momento, rivedrai i ragazzi a squadre giocare una partita di pallone, mamme, papà qualche nonna e qualche nonno. Vecchie e nuove conoscenze si stringono in amicizia. Chiacchierate, canti, giochi, passeggiate, qualche fatica, riposo meritato qualche volta, stupore ed emozioni. Accarezzare tutti questi ricordi con un po’ di nostalgia è ancora “campeggio” e il campeggio sa davvero incartare, ogni volta un regalo speciale, inatteso, per donarlo a ciascuno lo voglia accogliere. Questo e altro ancora è il campeggio



Campeggio ORMA


Oratorio di

Malnate